Sponsor of:

Comprare casa per affittarla a San Giuliano Milanese

comprare casa per affittarla

Comprare casa per affittarla resta uno degli investimenti più allettanti, soprattutto in zone strategiche come San Giuliano Milanese.

Vediamo i fattori da considerare nella scelta dell’immobile, in base al mercato attuale.

Comprare casa per affittarla: dove

Se si decide di comprare casa per affittarla, è sempre preferibile acquistare nei luoghi che hanno forti attrattive: vicinanza a mete turistiche, università, grandi aziende o realtà economicamente vivaci.

Acquistare a San Giuliano Milanese, come già visto in questo articolo, rappresenta un investimento destinato a diventare sempre più redditizio: la vicinanza con Milano, la presenza di infrastrutture e i costi più accessibili, la rendono una zona molto ambita per chi desidera comprare casa per affittarla.

A chi affittare

Per decidere di comprare casa per affittare, è importante prima stabilire il tipo di affittuario a cui rivolgersi.

Coppie e famiglie tendono a prediligere zone come San Giuliano Milanese. Questo tipo di affittuari preferisce contratti di locazione a lungo termine.
Offrono stabilità ma un rendimento potenzialmente più basso.
Poiché rimarranno per un periodo prolungato, spesso sono attenti all’aspetto estetico e alla qualità complessiva dell’abitazione.

Affittare a studenti può essere una soluzione conveniente poiché consente di avere più inquilini, aumentando il canone complessivo rispetto a quello che si potrebbe ottenere da una famiglia.
inoltre, i contratti di locazione specifici per studenti offrono maggiori agevolazioni fiscali.

Affittare a lavoratori fuori sede consente di applicare il contratto a uso transitorio, con una durata che varia da uno a 18 mesi, che spesso comporta canoni mediamente più elevati.

Se si opta per locazioni a breve termine, è necessario considerare che normalmente in questi casi l’affittuario ricerca case già arredate: questo consente di aumentare il canone rispetto a un affitto non arredato.

Quali sono gli oneri fiscali legati agli affitti?

Oltre alle tasse sulla proprietà dell’immobile, occorre considerare l‘imposta sul canone di locazione.

L’aliquota dell’imposta sul canone di locazione è dell’21% se si opta per la cedolare secca, o del 10% nel caso di cedolare secca a canone concordato.

In alternativa, se si scelgono altre forme di tassazione, le imposte sugli affitti verranno calcolate in base agli scaglioni dell’Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche (IRPEF), tenendo presente che il reddito derivante dalla locazione contribuirà ad aumentare la base imponibile. L’aliquota minima dell’IRPEF è del 23%.

La cedolare secca con canone concordato è spesso utilizzata per gli affitti universitari ed è soggetta a limiti di prezzo stabiliti dal Comune. Inoltre, questa opzione può essere applicata a un massimo di quattro immobili.

Una attenta valutazione

Comprare casa per affittare è un investimento immobiliare che può essere vantaggioso, ma che necessita di una attenta analisi preventiva.

Affidarsi a professionisti del settore immobiliare costituisce una valida opzione per valutare tutti i fattori e effettuare una scelta consapevole e orientata a un profitto sicuro.

Se stai valutando di investire acquistando una casa per poi affittarla, affidati a MakeCasa: i nostri professionisti ti proporranno la soluzione più adatta al tuo investimento.

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Tabella dei Contenuti

Contattaci

Contattaci

Risponderemo al più presto, con professionalità e senza costi nascosti.

Chiamaci

Melegnano

Mulazzano

Vizzolo Predabissi

San Giuliano Milanese

Dresano

Makeaffitti