Sponsor of:

Incarico all’agenzia immobiliare: qual’è la durata?

incarico all'agenzia immobiliare

L’incarico all’agenzia immobiliare può semplificare molto il processo, quando si decide di vendere o affittare una proprietà.

Una volta presa la decisione di affidarsi a un’agenzia, la domanda più frequente è: quanto dura l’incarico?

Esaminiamo quali sono i principali aspetti connessi al mandato conferito a un’agenzia immobiliare.

Come funziona l’incarico all’agenzia immobiliare

L’incarico all’agenzia immobiliare è sempre da considerare come temporaneo: il cliente si affida all’agente immobiliare per ottenere una valutazione accurata della propria proprietà in relazione a tutti gli elementi del mercato.

Una volta completato questo passo, si formalizza l’impegno tra le parti, concedendo all’agenzia il compito di presentare la proprietà a potenziali acquirenti e di raccogliere le loro proposte economiche.

La funzione dell’incarico all’agenzia è quella di tutelare il venditore e valorizzare il lavoro dell’agenzia stessa: nel caso in cui un potenziale acquirente offra la somma richiesta dall’annuncio di vendita e l’acquisto proceda senza intoppi, verrà corrisposta la provvigione precedentemente concordata.

L’agenzia raccoglierà le offerte degli acquirenti o degli affittuari potenziali e le sottoporrà al venditore. L’agente immobiliare incaricato fornirà consulenze ai clienti su come gestire al meglio la trattativa.

Incarico in esclusiva

Spesso l’incarico all’agenzia immobiliare è esclusivo, riservando solo ai professionisti incaricati il diritto di ricevere proposte d’acquisto.

L’esclusiva è una clausola di notevole importanza, che consente all’agenzia di operare nel più completo interesse del proprietario dell’abitazione.

In questo contesto, il venditore si impegna a non stipulare accordi con altre agenzie. La delega in esclusiva rappresenta una delle condizioni fondamentali per ottimizzare gli sforzi volti a promuovere la proprietà.

L’incarico in esclusiva offre numerosi vantaggi per il venditore: puoi scoprirli nel nostro articolo di approfondimento.

Makecasa opera sul territorio da oltre 20 anni, con una conoscenza del mercato immobiliare che aiuta a velocizzare il processo di vendita. Contattaci per conoscere i dettagli del nostro servizio, le condizioni e la durata!

Durata dell’incarico

Di solito, l’incarico all’agenzia immobiliare ha una durata di 6 o 12 mesi, spesso tacitamente rinnovato se nessuna delle parti manifesta l’intenzione di non proseguire.

La durata è spesso negoziabile all’atto della stipula, e costituisce un vincolo posto a tutela del venditore stesso.

In circostanze particolari, può accadere che nessuna delle proposte ricevute soddisfi le esigenze del venditore: in tal caso, è possibile decidere di non rinnovare l’incarico all’agenzia alla scadenza dell’accordo.

Va sottolineato che l’agenzia ha tutto l’interesse a impegnarsi per concludere la vendita nel minor tempo possibile, ma spesso occorre calcolare i giusti tempi per poter ricevere la proposta d’acquisto ideale.

È possibile recedere prima?

La possibilità di recedere dal contratto di agenzia prima della sua scadenza è subordinata alla presenza di una clausola specifica nel contratto stesso.

È possibile inserire una clausola nel contratto che consenta il recesso anticipato, previo congruo preavviso all’agenzia: per evitare controversie future, è sempre consigliabile definire chiaramente le condizioni di recesso prima della firma del contratto.

In assenza di tale disposizione, il recesso è consentito solo se l’agente commette un grave inadempimento.

Pagamento delle commissioni

Il corrispettivo delle provvigioni per l’agenzia immobiliare viene liquidato al momento della conclusione del processo di vendita: non vanno quindi corrisposte nel caso in cui l’affare non venga portato a termine.

Se invece l’accordo viene concluso dopo la scadenza del contratto, ma l’agente immobiliare ha facilitato il contatto tra le parti prima della scadenza, ha comunque diritto alle provvigioni.

Questa tutela consente di evitare che le parti stipulino accordi autonomi per eludere il pagamento delle provvigioni, posticipando la vendita dopo la scadenza del mandato. È una clausola che salvaguardia la figura dell’agente immobiliare, e la qualità del suo lavoro.

Per questo motivo, è riservata solo ad agenti immobiliari che siano regolarmente iscritti al Registro delle Imprese (R.E.A.).

Per quanto concerne l’importo delle commissioni, ogni agenzia determina le proprie percentuali o un importo fisso da addebitare. In genere, le agenzie immobiliari richiedono il pagamento delle provvigioni sia alla parte venditrice che a quella acquirente.

Se vuoi un chiarimento sulla durata dell’incarico all’agenzia immobiliare, i vantaggi, le condizioni e il costo delle commissioni, chiamaci per una chiacchierata senza impegno: valuteremo la soluzione più adatta alle tue esigenze!

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Tabella dei Contenuti

Contattaci

Contattaci

Risponderemo al più presto, con professionalità e senza costi nascosti.

Chiamaci

Melegnano

Mulazzano

Vizzolo Predabissi

San Giuliano Milanese

Dresano

Makeaffitti